Risultati gara propaganda 1/3/2019 Faenza

Domenica 3 Marzo le sincronette di Bondeno sono state impegnate nella prima gara del settore Propaganda.

Protagoniste della mattina sono state le nostre piccole Esordienti C nate nel 2010, che si sono dovute confrontare in una gara di obbligatori con altre 60 giovani atlete provenienti da tutta la regione.

Nonostante il cospicuo numero di partecipanti, il Sincronet Bondeno ha ottenuto piazzamenti di grande rilievo.

Un plauso dunque a Marina Hidri che ottiene un bellissimo 16esimo posto con il punteggio di 37.734.

La grande sorpresa arriva con Sofia De Pretis che conquista il gradino più alto del podio con il punteggio di 43.817, portando a casa la medaglia d’oro!

Per chi non fosse del settore, specifichiamo che gli obbligatori affrontati da Marina e Sofia sono figure tecniche da eseguire individualmente, senza l’ausilio della musica, di fronte ad una commissione di giudici. È un tipo di gara che richiede tecnica, precisione, padronanza del proprio corpo e una grande concentrazione; capacità per nulla scontate per atlete così giovani.

Ci uniamo dunque alla gioia delle allenatrici Giovanna Ottoboni e Carlotta Marchetti per il fantastico risultato ottenuto da Sofia e Marina.

Nel pomeriggio ha gareggiato invece il doppio categoria Ragazze, formato da Martina Segala e Linda Vicenzi.

È stata la prima volta che Linda e Martina hanno eseguito in gara il loro nuovo esercizio concluso solo poco tempo fa e nonostante questo, si sono piazzate al 16esimo posto su 24.

La loro allenatrice Maria Sara Guandalini si dice soddisfatta del risultato, soprattutto per la precisione e la carica con cui le ragazze hanno eseguito la coreografia e per la concentrazione che sono state in grado di mantenere per tutta la lunga competizione.

È bello vedere come le ragazze imparino a concentrarsi non sulla medaglia ma sull’esperienza della competizione in sè, che le arricchisce come atlete e come persone.

Insomma, una giornata ricca di emozioni.

FORZA SINCRONET BONDENO!!!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli